Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Lunedì, 23 Settembre 2019

Trapani

Convento - Parrocchia
San Francesco d'Assisi

Via Tartaglia, 11

91100 Trapani

Tel/fax: 0923 21757

 

Visualizzazione ingrandita della mappa


 

Frati della Comunità

fra' Guglielmo Barbasso: Guardiano e Parroco

fra' Leonardo Bertolino 


 

Storia

La fondazione del convento di San Francesco d'Assisi in Trapani (1224- 1272) è attribuita a un certo fra Angelo Tancredi; secondo la critica storica non a quel fra Angelo Tancredi compagno di San Francesco ma probabilmente si tratta dell'omonimo fra Angelo Tancredi (Santo) da Castrovillari, martirizzato a Ceuta con S. Daniele. La prima stazione francescana a Trapani la troviamo all'estrema periferia a ovest della città, su una delle tante isole, detta delle Vergini, presso il Consolato degli Alessandrini d'Egitto, nella chiesetta di S. Maria degli Egiziaci o di S. Caterina. Presso la chiesetta a loro affidata, i frati costruirono il convento in piccoli tuguri e la portarono a termine tra il 1272-1274.

Per interesse dei PP. MM. Giuseppe Napoli senior e junior, zio e nipote, negli anni 30 del 1600 l'architetto P. Bonaventura Certo da Messina, dei Frati Minori Conventuali, progettò ed eresse l'attuale chiesa e convento, che ultimò il 4 ottobre 1638. Il 29 aprile del 1649 la nuova chiesa venne consacrata da mons. Domenico Spinola, cardinale di S. Cecilia, vescovo di Mazara.

Nel 1660 c. fu sede del "collegio di S. Antonio di Malta", facoltà teologica istituita nel 1618, che era autorizzata dal Sommo Pontefice a conferire la laurea in teologia a sei Baccellieri, dopo un corso di specializzazione.

Dopo la soppressione, avvenuta con la legge eversiva del 7 luglio 1866 contro le corporazioni religiose, i religiosi Conventuali ritornarono ad officiare la chiesa di San Francesco il primo gennaio 1925, per interessamento del beneficiale can. Giovanni Manzo. L'11 giugno dello stesso anno, mons. Francesco Raiti, vescovo di Trapani, erigeva la chiesa a parrocchia.

Dal 1925 fino ad oggi, i Frati Minori Conventuali svolgono il loro apostolato pastorale nella chiesa trapanese a servizio dei fedeli e a beneficio di tutta la città.


Bibliografia
F. Rotolo, La chiesa di S. Francesco d'Assisi in Trapani, Palermo 1975.

About us

Provincia di Sicilia
dei Frati Minori Conventuali

Basilica San Francesco d'Assisi
Via del Parlamento, 32
90133 - Palermo 

Tel: 091/6172586
Fax: 091/6110036